Carrù

Donna di 95 anni picchia figlio di 75

Ambulanze e Carabinieri, sono accorsi a Mondovì per l'allarme lanciato da una donna abitante in via Diaz, spaventata dalla grida provenienti dall'alloggio dei suoi vicini. "Accorrete, una madre sta picchiando il figlio". Si è pensato che la vittima fosse un bimbo. Poi la sorpresa: era sì vero che una madre stava percuotendo il figlio, ma un piccolo. La donna ha 95 anni e il figlio 75. Durante un litigio, causato da motivi banali ("lui vuole sempre fare di testa sua e non mi ubbidisce") la donna avrebbe colpito il figlio con una stampella e lui avrebbe reagito. Soccorsi entrambi dalla Croce Rossa, sono stati portati in Ospedale, dove oltre alle cure per le botte, entrambi sono stati trattenuti per accertamenti.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie